Si tenga a mente che il calcolo dei 14 gg per l’esercizio del diritto di recesso si effettua partendo dal giorno successivo a quello in cui si riceve il prodotto e contando l’ultimo giorno, il 14esimo.

Dall’esercizio del recesso, poi, il Cliente avrà 14 giorni per rispedire la merce ricevuta e, in alcuni casi, dovrà farsi carico della relativa spesa di spedizione (come ad esempio nel caso di semplice ripensamento), mentre in altri casi (prodotti difettosi, fallati o diversi da quelli realmente acquistati) le spese saranno a carico del venditore.